INFO VIAGGIO IN GIORDANIA - DA SAPERE PRIMA DELLA PARTENZA


Nome completo: Regno Hascemita di Giordania

Capitale: Amman

Superficie: 92.300 km²

Lingua: arabo (lingua ufficiale), inglese

Religione: 92% musulmani sunniti, 6% cristiani (cattolici, greco-ortodossi, copti-ortodossi, armeni-ortodossa, protestanti), 2% musulmani sciiti, drusi

Forma di governo: Monarchia costituzionale

Informazioni

La Giordania o Regno Hascemita di Giordania è uno Stato del Vicino Oriente (Asia).
Confina a nord con Siria, a nord-est con Iraq, a sud-est e a sud con Arabia Saudita, a sud-ovest è bagnata dal Mar Rosso, a ovest con Israele e Territori Palestinesi.
È indipendente dal 1946 e la sua forma di governo è la monarchia costituzionale.Il re attuale è ?Abd All?h II, figlio del popolarissimo Husayn.


Geografia

La Giordania si trova in Medio Oriente e confina con Siria, Arabia Saudita, Mar Rosso, Palestina, Israele e Iraq. Situata nella regione storica della Mezzaluna fertile, la Giordania è però in gran parte costituita da deserti e ampi altopiani.
Si può dividere in tre zone principali: la Valle del Giordano, l'altopiano della Transgiordania e il deserto. L'altopiano della Transgiordania corrisponde alla zona dove sono situati i principali centri urbani, Amman, Zarq??, Irbid, e Karak. L'unico fiume di rilievo è il Giordano, storicamente conteso con Israele, che sfocia nel Mar Morto


Storia

La storia della Giordania è normalmente strutturata in quattro grandi periodi: il periodo preistorico, il periodo pre-islamico, il periodo islamico ed il periodo contemporaneo, che va dalla nascita ad oggi.
Tutta la storia di questa regione è stata influenzata dalla scarsa presenza di risorse idriche, dalla presenza di un vasto deserto, dalla vicinanza con il Mediterraneo, dal commercio ed in tempi recenti dai conflitti con Israele, dalla Guerra in Iraq e dall'aumento del prezzo del petrolio.
Le fonti principali sulla storia di questo Paese sono alcuni libri della Bibbia, gli scritti di studiosi come Lawrence d'Arabia e solo in certi casi opere di autori greci e latini, soprattutto Diodoro Siculo e Strabone, che scrissero delle grandi ricchezze accumulate dai Nabatei con il commercio "delle spezie, degli incensi e dei profumi.
La posizione della Giordania, la ricchezza del fiume Giordano e la presenza di molte altre risorse hanno fatto sì che questa nazione fosse abitata sin dai tempi più antichi.
I reperti archeologici infatti dimostrano che già durante il Paleolitico l'Homo Erectus era presente nella valle del fiume Giordano. La Giordania è una monarchia costituzionale sulla base della Costituzione promulgata l'8 gennaio 1952

Cultura

Una terra di storie bibliche, di città perdute e di Lawrence d’Arabia, La Giordania è un paese magico e non sfruttato turisticamente che emana fascino e mistero. Se fosse situata in un’altra parte del mondo la Giordania sarebbe invasa dai turisti. Ma la fonte delle sue tante bellezze è anche causa del suo isolamento. La reputazione pericolosa e instabile del Medio Oriente fa si che venga visitata solo dai viaggiatori più intrepidi. Ma c’è una grande sorpresa: la Giordania, in generale, è un paese molto sicuro, pacifico e cordiale.

Religione

La popolazione giordana è composta da musulmani sunniti, il 6% cristiani (in maggioranza greci-ortodossi, ma anche cattolici, ortodossi-siriani, copti, armeni apostolici e protestanti).

Lingua

La lingua ufficiale del Regno è l'arabo, ma l'uso dell'inglese è molto diffuso in ambito governativo, culturale e sociale e sono obbligatorie nelle scuole pubbliche e private.  L'armeno e le lingue caucasiche sono diffuse tra i membri delle minoranze sopra citate.

Etnie

La Giordania ha una popolazione composta da arabi giordani e arabi palestinesi che arrivarono in Giordania dopo le guerre arabo-israeliane del 1948 e del 1967. Il restante 5% della popolazione è composto principalmente da circassi, armeni, ceceni, dom e curdi.

Cucina

Negli alberghi si serve cucina internazionale. Nei ristoranti locali la cucina è tipicamente araba, con predominanza di quella libanese; il piatto principale è a base di riso e spiedini di carne (agnello o manzo) accompagnato da salse e intingoli a base di ceci, melanzane, yogurt, verdure, ecc. (mezzeh). In Israele, oltre a piatti arabi esistono fast-food e piatti di ogni cucina mondiale

Tradizioni e usanze

Non fate complimenti e servitevi nuovamente: farete così onore alla padrona di casa. Durante il mese del Ramadan meglio evitare di bere, di mangiare o di fumare in pubblico, prima del tramonto. Se visitate una moschea, non dimenticate queste due regole generali: togliersi le scarpe (senza appoggiare le scarpe sul pavimento durante la visita?) e indossare un abbigliamento consono (le donne devono coprirsi il capo con un foulard).


Clima

Il periodo migliore per visitare la Giordania è la primavera o l'autunno, quando potete evitare il sole cocente dell'estate e i freddi venti invernali. Anche se l'inverno nella maggior parte del paese è terribilmente freddo, nella zona del Mar Rosso e di Aqaba il clima è temperato. Autunno e inizio primavera sono i mesi ideali per viaggiare in  Giordania; il clima è dolce e il cielo terso. Mite anche l’inverno, con possibilità di precipitazioni; raramente il termometro scende al di sotto dei 5/6 gradi. La primavera inoltrata e l’estate hanno temperature molto elevate, mitigate però dal clima secco. Clima afoso nelle zone costiere. Le zone del Mar Morto e del Mar Rosso sono oasi climatiche, con temperature estive anche d’inverno.

Voli

La compagnia aerea nazionale, Royal Jordanian ha molti collegamenti aerei con le città del Medio Oriente e dell’Europa.

Strade

La Giordania vanta un'eccellente rete stradale in costante espansione. È valida la patente del proprio paese di origine purché conseguita da almeno un anno. Si guida a destra. I segnali stradali lungo le autostrade sono scritti in arabo e inglese. I segnali marroni indicano una località turistica. Troverete molte stazioni di rifornimento ad Amman e in altre città, e lungo le autostrade (ad eccezione sulla strada tra Aqaba e il Mar Morto); ma è fortemente consigliato fare il pieno di carburante prima di intraprendere un lungo viaggio. I taxi sono economici e spesso rappresentano la forma di trasporto più conveniente in Giordania, persino per distanze considerevoli come un viaggio tra Amman e Aqaba. I taxi bianchi "pubblici" offrono un servizio di trasporto su rotte stabilite condiviso con altri passeggeri. I taxi privati sono gialli; si possono prendere fuori dai grandi alberghi o chiamare in strada. La mancia non è obbligatoria, ma di solito vanno aggiunti circa 200 fils alla tariffa indicata dal tassametro.

Rete ferroviaria

Amman è collegata a Damasco anche da una linea ferroviaria della Hejaz Railway, ma sono pochi i viaggiatori che ne fanno uso, visto che è molto più lenta dei taxi.


Passaporto e Visto

Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi e avere almeno 2 pagine libere per l'apposizione del visto. Vi verrà richiesto di inviare via mail la scansione del passaporto presso i nostri uffici.
In Giordania, per i nostri tour garantiti, il visto si ottiene in arrivo in aeroporto tramite l’assistenza dei nostri corrispondenti, previo invio presso i nostri uffici dei dati del passaporto almeno 8 giorni prima della partenza. Per i viaggi individuali il visto si paga direttamente all’aeroporto di Amman.
 

 

Fuso Orario

Un’ora in più rispetto all’Italia

Vaccinazioni

Nessuna vaccinazione è richiesta al momento della stampa di questo catalogo. Si consigliano le normali precauzioni su cibo e acqua. È’ utile portare con sè una scorta di medicinali contro dissenteria e infezioni intestinali.

Elettricità

220 volts. E’ consigliabile munirsi di un adattatore per prese di tipo americano.

Valuta

In questi paesi è consigliabile portare dollari USA ma anche l’Euro è ormai cambiato ovunque; le carte di credito sono accettate in quasi tutti gli alberghi. In Giordania la moneta locale è il Dinaro (JOD), equivalente a circa 1,05 Euro.

Shopping

Nei bazar e souk mediorientali è possibile trovare tappeti, oggetti in ottone, rame e legno, abiti ricamati, i noti copricapo arabi, gioielli in oro e argento. Particolarmente pregiati i broccati, i damaschi e in generale tutto l’artigianato.

 

Potete trovare  le  informazioni   aggiornate sugli obblighi sanitari e sulle documentazione  necessaria  per l'espatrio   sul seguente sito : www.viaggiaresicuri.it